Archivio blog

martedì 31 gennaio 2017

Wearable sensor measures skin hydration / Sensore indossabile misura l'idratazione della pelle

Wearable sensor measures skin hydration / Sensore indossabile misura l'idratazione della pelle.



Segnalato dal Dott.

 Giuseppe Cotellessa

 / Reported by Dr. Joseph

 Cotellessa

(Credit: Shanshan Yao)
(Credit: Shanshan Yao)
Engineers from North Carolina State University have created a wearable sensor for measuring skin hydration, which has a range of potential medical and lifestyle applications.

Described in the journal Advanced Healthcare Materials, the sensor consists of two elastic polymer composite electrodes that contain conductive silver nanowires. Skin’s electric properties change in relation to its hydration, and it’s these changes that the electrodes measure.
“We have developed technology that allows us to track an individual’s skin hydration in real time,” said Yong Zhu, an associate professor of mechanical and aerospace engineering at NC State and co-author of the paper.
“Our sensor could be used to protect the health of people working in hot conditions, improve athletic performance and safety, and to track hydration in older adults or in medical patients suffering from various conditions. It can even be used to tell how effective skin moisturisers are for cosmetics.”
The researchers tested the sensor in the lab on a variety of artificial skins. They claim their inexpensive prototypes – which cost about one dollar – were just as accurate as a large commercial hydration monitor that operates on a similar principle.
The team also embedded their sensors in two wearable devices: an adhesive patch for the chest and a wristwatch. Both devices were able to accurately relay data wirelessly to a computer, smartphone or tablet, opening up the possibility of third parties such as doctors monitoring hydration levels.
“It’s difficult to measure a person’s hydration quantitatively, which is relevant for everyone from military personnel to athletes to firefighters, who are at risk of health problems related to heat stress when training or in the field,” said John Muth, a professor of electrical and computer engineering at NC State and another co-author of the work.
ITALIANO
Gli ingegneri della North Carolina State University hanno creato un sensore indossabile per misurare l'idratazione della pelle, che ha una gamma di potenziali applicazioni mediche e di stile di vita.
Descritto sulla rivista Advanced Materials Healthcare, il sensore è costituito da due elettrodi compositi polimerici elastici che contengono nanofili d'argento conduttivi. Le proprietà elettriche della pelle cambiano in relazione alla sua idratazione, e gli elettrodi misurano questi cambiamenti.
"Abbiamo sviluppato una tecnologia che ci permette di monitorare l'idratazione della pelle di un individuo in tempo reale", ha detto Yong Zhu, professore associato di ingegneria meccanica e aerospaziale presso NC State e co-autore del documento.
"Il nostro sensore potrebbe essere utilizzato per proteggere la salute delle persone che lavorano in condizioni di caldo, migliorare le prestazioni e la sicurezza atletica, e per monitorare l'idratazione negli anziani o in pazienti medici affetti da varie condizioni. Può anche essere usato per dire quanto siano efficaci gli idratanti per i prodotti cosmetici. "
I ricercatori hanno testato il sensore in laboratorio su una varietà di pelli artificiali. Essi sostengono che i loro prototipi a basso costo - che costano circa un dollaro - erano altrettanto precisi come un grande monitor di idratazione commerciale che opera su un principio simile.
Il gruppo ha anche incorporato i loro sensori in due dispositivi indossabili: un cerotto adesivo per il petto e un orologio da polso. Entrambi i dispositivi sono stati in grado di trasmettere con precisione i dati in modalità wireless a un computer, smartphone o tablet, aprendo la possibilità che terzi come ad esempio i medici possano effettuare il  monitoraggio dei livelli di idratazione.
"E' difficile misurare l'idratazione di una persona quantitativamente, rilevante per tutti, dal personale militare agli atleti ai vigili del fuoco, che sono a rischio di problemi di salute legati allo stress da calore in allenamento o in campo", ha dichiarato John Muth, un professore di ingegneria elettrica e ingegneria informatica alla condizione di NC e un altro co-autore del lavoro.
Da:
https://www.theengineer.co.uk/wearable-sensor-measures-skin-hydration/?cmpid=tenews_3054175