Archivio blog

martedì 13 giugno 2017

Head to Help Stop Racing Thoughts / Raffreddare la fronte della testa per aiutare a smettere di pensare in modo affannoso per prendere sonno.

Head to Help Stop Racing Thoughts / Raffreddare la fronte della testa per aiutare a smettere di pensare in modo affannoso per prendere sonno.


Segnalato dal Dott. Giuseppe Cotellesa / Reported by Dr. Giuseppe Cotellesa




A new sleep therapy system is coming to market that works by cooling the frontal lobe. The technology is rooted in some evidence that less activity in the front of the brain is linked to better sleep. It seems related to “racing thoughts” that people sometimes experience while trying to sleep, the slowing of which may be induced by slightly reducing the temperature where they originate.
The Ebb Insomnia Therapy from Ebb Therapeutics, a Pittsburgh, Pennsylvania firm, consists of a headband through which cooled fluid is moved, and a control unit that does the pumping. The headband temperature can be set using a dial on the front of the controller, and the device can be programmed to stop cooling close to wake-up time.
It already has FDA clearance and is being made available to a number of sleep centers, with wider available expected next year.
From the announcement on a study of the system presented at the SLEEP 2017 conference this week:
The study included a randomized, placebo-controlled trial collecting polysomnographic sleep measurements in 106 adults with primary insomnia. Results of the study showed a statistically signifi cant reduction in latency to Stage 1 sleep, the time it takes to get into the fi rst stage of sleep, as well as latency to Stage 2 sleep, a deeper stage of sleep that typically represents over half the night.

ITALIANO

Viene messo in vendita un nuovo sistema per conciliare il sonno che funziona raffreddando il lobo frontale. La tecnologia è basata in alcune prove che meno attività nella parte anteriore del cervello è legata al sonno migliore. Sembra correlato a "pensieri da corsa" che le persone a volte sperimentano mentre cercano di dormire, il cui rallentamento può essere indotto leggermente riducendo la temperatura da cui derivano.
La terapia di Ebb Insomnia da Ebb Therapeutics, una ditta Pittsburgh, Pennsylvania, è costituita da una fascia attraverso cui viene spostato il fluido raffreddato e una unità di controllo che fa il pompaggio. La temperatura della fascia della fascia può essere impostata usando un quadrante sulla parte anteriore del regolatore e il dispositivo può essere programmato per fermare il raffreddamento vicino al tempo di sveglia.
Ha già ottenuto l'approvazione della FDA e viene messo a disposizione di un certo numero di centri di sonno, con più ampia disponibilità prevista per l'anno prossimo.
Dall'annuncio di uno studio sul sistema presentato alla conferenza SLEEP 2017 di questa settimana:
Lo studio ha incluso prove randomizzate, controllate con placebo, per raccogliere misure di sonno polisonnografiche in 106 adulti con insonnia primaria. I risultati dello studio hanno mostrato una riduzione statisticamente significativa della latenza al sonno di Stage 1, il tempo necessario per entrare nella prima fase del sonno, nonché la latenza al sonno di Stage 2, una fase più profonda del sonno che rappresenta tipicamente oltre la metà della notte.


Da:

 https://www.medgadget.com/2017/06/ebb-insomnia-therapy-system-cools-front-heat-help-stop-racing-thoughts.html